Nota biografica di Marco Marcuzzi

Marco Marcuzzi nasce a Treviso il 2 agosto del 1962.

Dall ’80 al ’90 svolge attività di pianista in Italia e all’estero e in trasmissini televisive sia come solista sia in orchestra.
Contemporaneamente sviluppa l’attività di autore di sigle televisive per piccole emittenti private italiane e della Svizzera Italiana.

Matura le prime esperienze come arrangiatore di demo per cantanti e gruppi per festivals.Marco e Walter Chiari

Dalla metà delgi anni ’80 inizia le prime esperienze di partecipazione a spettacoli teatrali (LEO Club Ambrosiano -Teatro San Babila in Milano, il Pane Quotidiano etc.) e televisivi ad ANTENNA 3 in “Mezzogiorno di Gioco” (condotto da Walter Chiari) e TELECAMPIONE Lugano, RETE 55 Varese, TELEVERBANO.

Nel ’91, con pseudonimo Marcus Jr., inizia una collaborazione con con Rita Pavone. (Video sketch comico da Amanda Lear ’91)

Lavora con la “21 Compagnia Generale dello Spettacolo” come direttore musicale e arrangiatore per il “Festival degli Sconosciuti” di Ariccia. Scrive gli arrangiamenti e suona per la registrazione del CD live a Roma “Rita Is Magic”.

Concerti in Italia, Svizzera, New York, Atlantic City (Sand’s Casinò), Toronto.

Seguono partecipazioni a varie trasmissioni televisive RAI (Uno Mattina, La Piazza condotta da Magalli etc.) e MEDIASET (diverse presenze al Maurizio Costanzo Show, “Buonasera” condotta da Amanda Lear e anche con Teddy Reno col quale esegue una tournèe di recitals teatrali in Italia (La Chanson, Alexan
der Platz in Roma… e in Svizzera (Kursaal di Lugano, Casinò di Campione…).

Come compositore realizza brani per spot e documentari.

Nel ’98 si trasferisce a San Gimignano.
Pubblica due libri: “Sangimignano” (immagini sulla campagna senese) e “Barboni, birboni e gente per bene di San Gimignano” (dedicato a personaggi tipici del luogo), per le Ed. Nuovi Quaderni.

Apre loSibilla al pianoforte Marchioproduzioni musicali.

Opere principali:

  • Nel 2001 (firmandosi con lo pseudonimo Marcus Jr.) compone la colonna sonora del film “Rosatigre” di Tonino De Bernard con Filippo Timi. (La voce soprano della colonna sonora è quella di Manuela Giacomini) ottenendo un ottima critica sia al Festival del Cinema di Venezia sia al Festival del Cinema Italiano di Parigi, Rotterdam e San Paulo (2000/2001). “Kyrie”
  • Nel 2002 (ancora firmandosi con lo pseudonimo Marcus Jr.) compone le musiche del film “Gli Astronomi” di Diego Ronsisvalle (con la voce di Aysen Dilber, Donata Cadoppi all’a rpa e gli archi del Trio Amadei) in concorso al Festival del Cinema di Taormina (2002) aggiudicandosi la miglior critica quale colonna sonora.
    Sessione de “Gli Astronomi”
  • Per le Edizioni Pulcinoelefante di Alberto Casiraghy, pubblica “Solitudo”, un suo foglio d’album pianistico abbinato a una poesia di Alda Merini.
  • Realizza il CD ‘Luci Segrete’ per l’inaugurazione della mostra personale della pittrice Cassandra Wainhouse a Helsinky (2003). Il CD contiene il brano “Zefira” dedicato alla propria gatta certosina.
  • Compone le musiche per ZADIG, un’opera ti teatro-danza di R. Guicciardini ispirata all’opera omonima di Voltaire che esegue dal vivo insieme ad Aysen Dilber. Prima rappresentazione San Gimignano-2004.( Il brano “Azora” verrà usato come sigla dell’Ojai Movie Festival 2005).
  • Compone ed esegue dal vivo le musiche per pianoforte e violoncello di SIBILLA un’altra opera di teatro-danza di R. Guicciardini tratta da ‘Orsa Minore’ di Sibilla Aleramo, con Anna del Perugia al violoncello.Marco e Anna Prima rapprentazione al Teatro dei Leggieri, San Gimignano-2005. (Sibilla)
  • Produzione di sigle televisive per la TRT1, emittente nazionale turca in Istambul con la voce e i testi di Aysen Dilber. (Sensiz ne olacam)Con Aysen Dilber
  • Colonna sonora per il film di Louis Yansen “Stirring it Up”. (Fire in the Black Sky)

Al ritorno in Italia dalla intensa esperienza americana, viene colto da una crisi creativa che lo vedrà inattivo musicalmente per quasi tre anni.
Torna a vivere sul Lago Maggiore, luogo per lui irrinunciabile. L’illuminazione della scrittura è ciò che rimette in moto in lui la “macchina creativa” con una nuova energia che lo porta a dar forma ai suoi primi scritti letterari.

  • Nel 2011 compone la colonna sonora del film di Mauro Campiotti “Il Cantico di Maddalena”. Il “Tema d’amore” è il tema Sessione di registrazione Il Cantico di Maddalenaprincipale del film. (Dirige l’Orchestra d’Archi Poseidon con Ornella Cipponi al pianoforte, Francesco Postorivo al violino, Laura Caldarera al flauto ed Elisa Sargenti all’arpa).

Attualmente realizza brani per audiovisivi e video pubblicitari. (“Crossing” per EXPO 2015)Con la pianista Ornella Cipponi al mix

Col fisarmonicista Mario Milani forma il DuoM2, eseguendo musiche di Piazzolla (Libertango live), musica di loro composizione e brani jazz riadattati per pianoforte e fisarmonica.

DuoM2In seguito a una profonda crisi creativa, iniziata in realtà qualche anno prima, ha l’illuminazione della scrittura, nella consapevolezza di un proprio mondo interiore inespresso e non raccontabile con la musica.

Nel 2014 pubblica il suo primo romanzo “Lo speziere di Porto Valtravaglia” con Pietro Macchione Editore (video intervista).

Con la cantante Désirée Niero tiene alcuni concerti/tributo a Burt Bacharach (A House is not a Home live 2014)

Nasce il recital pianistico “L’albero della musica” in cui suona brani di diverso genere, (classico, jazz, pop, celebri colonne sonore e brani di sua composizione) raccontando aneddoti e curiosità sulla musica e i compositori. Il concerto ha anche un format tetarale con in scena un bauletto da cui estrae oggetti a sorpresa legati alla musica e al cinema.

Insieme alla soprano Vincenza Giacoia, la quMarco Thrillogyale ha adattato e scritto nuovi testi alle sue musiche (come “Veni Sante Spirictus”), da forma a un nuovo concerto dal titolo “Il Sussurro dell’Anima” eseguendo esclusivamente musiche proprie tratte da films e balletti che ha musicato negli anni, esordendo con grande successo all’Eremo di Santa Caterina del Sasso (2015) e proseguendo in altri luoghi sacri di rilievo.

Nel 2016 esce il suo secondo libro Thrillogy. Una trilogia di racconti noir, nuovamente ambientat sul Lago Maggiore.

Nel 2017 il terzo romanzo, Squillo di Morte a Maccagno: un giallo dall’impostazione classica non senza elementi che riconducono ad atmosfere prettamente noir.

Nel 2018 esce il secondo episodio del commissario Florio Inferno a Sasso Galletto

Nel 2019 esce il terzo episodio del commissario Florio Ghiaccio tagliente a Ghirla

DISCOGRAFIA: Rita is Magic – Sonos 1 – Sonos 2 – Le Jardin Secret – Citronelle – Rosatigre – Gli Astronomi – Luci Segrete – Zadig – Sibilla – Ruzger Olsam – Stirring It Up – Il Cantico di Maddalena.